Case history

L'Azienda

Nata nel 1981 in Brianza come piccola realtà a conduzione familiare, CMO – azienda specializzata in lavorazioni meccaniche a disegno – ha saputo negli anni ampliare il proprio campo di attività, dando vita a quello che attualmente può essere considerato un moderno Gruppo, simbolo di efficienza e versatilità.
Dalle pure lavorazioni meccaniche, l’azienda è passata ad occupare una posizione di primaria importanza nel campo della sub-fornitura globale, nei settori elettromeccanico, pneumatico, oleodinamico, automazione, condizionamento e medicale.

La Necessità

Spinta dalle nuove norme di sicurezza e impatto ambientale, nonché dai clienti internazionali, in merito all’attività di monitoraggio dell’efficienza degli impianti produttivi, CMO ha deciso di ampliare ulteriormente l’area applicativa. Nel 2009 è stata introdotta la soluzione software specifica per la gestione delle attività manutentive di impianti, macchine ed attrezzature presenti in azienda.

La Soluzione

InteGRa.Asset, la soluzione web della suite InteGRa per la gestione, controllo e pianificazione della manutenzione degli impianti, degli accessori e dei mezzi in movimento, si rivolge principalmente alle PMI a carattere manifatturiero. In ogni caso, per scalabilità e semplicità di utilizzo, si configura come un prodotto di facile adozione per tutte quelle realtà che pongono attenzione alla riorganizzazione dei processi di manutenzione e relativa consuntivazione dei costi sostenuti.

I Vantaggi

Grazie a InteGRa.Asset vengono pianificate le manutenzioni programmate, individuando le attività e la relativa frequenza temporale. Al raggiungimento delle soglie d’allarme, il sistema comunica al responsabile della manutenzione la necessità di intervento sull’impianto e suggerisce la dotazione di sicurezza necessaria per intervenire.
Tutti i materiali e le attività di manutenzione impiegati (tempi, ricambi, attrezzature) vengono valorizzati e registrati con riferimento all’asset in esame.

Parallelamente viene gestita buona parte della manutenzione straordinaria e su richiesta. Il personale di reparto inserisce nel sistema le richieste di intervento straordinario, mettendole a disposizione del responsabile della manutenzione, il quale, a sua volta, provvede a pianificare gli opportuni interventi di tecnici interni e/o esterni all’azienda.

L’analisi a posteriori di interventi programmati o eccezionali sugli impianti offre la possibilità di rendere pubblica (anche ai clienti) l’efficienza aziendale e quindi il reale “costo di manutenzione”. L’applicazione è poi collegata alla soluzione di gestione della qualità, con la quale scambia e gestisce informazioni utili. Con InteGRa.Asset è possibile far compilare i rapportini di intervento anche da terze parti e/o manutentori esterni, che possono accedere al sistema via web, facilitando i successivi controlli di addebito e la coerenza qualitativa/quantitativa delle attività di assistenza.

InteGRa.Asset è collegato anche al magazzino ricambi, presente sul gestionale, al fine di monitorare le scorte più critiche, e quindi provvedere a reintegri tempestivi dei sotto-scorta. La documentazione prodotta dal sistema di gestione degli asset viene archiviata in modo permanente, così come i documenti tecnici e amministrativi: anche in questo caso sono possibili consultazioni e statistiche sui dati generati. Considerando il contesto operativo in cui il sistema viene normalmente utilizzato, è stata migliorata l’usabilità delle interfacce: pulsanti più grandi, scritte più evidenti e una sequenza di comandi guidata e maggiormente fruibile dall’utente.

“Questa organizzazione ha consentito all’azienda di analizzare il ripresentarsi di determinate situazioni di guasto, fino a decidere interventi più drastici su beni che rischiavano di compromettere la produttività di alcune linee”

Paolo Alessandri
Responsabile EDP – CMO

Cliente
CMO